Come preparare il caffè alla turca

Il caffè è una delle bevande più diffuse e amate al mondo e ogni Paese ha una sua particolare tradizione e metodo di preparazione.
Uno dei modi più noti per preparare il caffè, è quello denominato “alla turca”; ma come si prepara un buon caffè alla turca?

Il caffè turco è molto facile da preparare; innanzitutto, è bene sapere che può essere utilizzato qualsiasi tipo di caffè, a seconda delle preferenze e delle esigenze. 

La cosa fondamentale è che, qualunque sia la miscela prescelta, sia particolarmente fine e ben macinata; un caffè alla turca preparato con una miscela di caffè troppo spessa rischia infatti di essere poco piacevole al palato. 

Tradizionalmente, il caffè turco viene preparato tramite l’utilizzo di un ibrik, una particolare “tazza” in metallo o in rame dotata di un apposito beccuccio per versare comodamente il caffè. In realtà, in assenza dell’ibrik, è possibile utilizzare un qualunque contenitore in metallo che possa resistere al contatto diretto con il fuoco. 

Caffè turco : la preparazione

Come abbiamo preannunciato nel paragrafo precedente, preparare un caffè turco è davvero semplice; innanzitutto, è necessario riempire l’ibrik o il contenitore in metallo con acqua di rubinetto e posizionare il tutto sul fornello fino ad ebollizione. Una volta che l’acqua bolle, si può tranquillamente spegnere il gas. 

Per ogni tazza che si desidera preparare, mettere un cucchiaino di miscela di caffè nell’ibrik e mescolare bene. Se si preferisce il caffè dolce, è possibile aggiungere lo zucchero all’acqua bollente prima di aggiungere il caffè. 

A questo punto, è necessario mettere nuovamente l’ibrik (o il contenitore utilizzato) sul fornello a fiamma bassa e procedere a “cuocere” nuovamente il caffè.

Quando il caffè arriva al bordo del contenitore, significa che è giunto il momento di spegnere il fornello e servire il caffè.

Il caffè turco viene solitamente servito in tazze decorate dalla dimensione simile a quella di una normale tazzina per il caffè espresso. 

Caffè alla turca : alcune curiosità

Il caffè alla turca viene utilizzato da secoli per un particolarissimo sistema di divinazione del futuro, ovvero, quello della lettura dei fondi di caffè.

  • Quando viene richiesta una lettura, l’indovino farà quanto segue:
  • Prepara un caffè turco forte e lo serve in una tazzina dall’interno bianco
  • Chiede alla persona che beve il caffè di pensare ad un domanda

Una volta che il consultante ha finito di bere il caffè, egli posiziona un piattino di ceramica bianca sulla tazzina e la capovolge

Tazza e piattino devono essere girati 3 volte in senso orario in modo da allentare il deposito del fondo all’interno

Una volta terminato, il consultante deve togliere il piattino e guardare i residui di fondi di caffè che si sono depositati all’interno della tazza. L’indovino, a questo punto, chiederà quale fosse la domanda posta dal consultante e analizzerà i fondi tentando di fornire un’interpretazione accurata.

Saremo felici di sapere che cosa ne pensi

Leave a reply