La cheesecake al caffè, un ottimo fine pasto estivo

La cheesecake al caffè è un dolce freddo molto gustoso, ideale per concludere il pasto specialmente d’estate. A caratterizzare questa torta senza cottura è il persistente aroma di caffè, che la rende un dessert perfetto per tutti gli amanti del caffè. La preparazione è molto semplice ed il gusto molto più intenso di quello di un classico pan di spagna aromatizzato al caffè, poiché non si perde l’aroma durante la cottura.

 Ingredienti

  • 200 g di biscotti secchi o un disco di pan di spagna
  • Caffè solubile per la bagna, zucchero ed acqua
  • 500 g di formaggio fresco spalmabile
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 120 g di zucchero
  • 50 ml di acqua calda
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 2 cucchiai di caffè solubile

Occorre, inoltre, una tortiera con cerniera ben foderata.

Procedimento

  1. Il primo passo è quello di preparare una base per la cheesecake, grande come la tortiera che si intende utilizzare. Si può realizzare sminuzzando dei biscotti secchi e compattandoli con del burro in frigo, oppure si può utilizzare un sottile disco di pan di spagna. La base va poi bagnata con caffè solubile sciolto in acqua.
  2. Per la farcia, occorre ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda e poi strizzarli accuratamente. Bisogna poi scioglierla in un pentolino a fuoco lento assieme all’acqua calda ed al caffè solubile.
  3. Una volta raffreddato il composto ottenuto, va mixato con gli altri ingredienti, ovvero la panna montata a neve ben ferma (per montare meglio la panna occorre che sia fredda di frigorifero), il formaggio spalmabile e lo zucchero. Per compiere questo passaggio si può utilizzare una planetaria oppure un mixer a fruste elettriche, ma si può fare (anche se con molta difficoltà) a mano. Bisogna assaggiare la crema mentre la si prepara in modo da correggere il livello di zucchero o di caffè secondo i gusti.
  4. Il composto lavorato va poi versato sulla base. Se quest’ultima è stata preparata con biscotti triturati e burro, occorre che sia ben compatta prima di versarci sopra la crema. La superficie della torta va uniformata con una spatola, e poi va riposta in frigo per molte ore, preferibilmente tutta la notte.
  5. Una volta pronta la torta, si può procedere alla decorazione, magari con chicchi di caffè e panna, cacao in polvere, oppure si può realizzare una glassa con zucchero a velo sciolto e caffè.

Saremo felici di sapere che cosa ne pensi

Leave a reply