Come fare la crema di caffè in casa: la ricetta

Il caffè rimane da sempre uno dei piaceri più intensi, però quando arriva il caldo si può sostituire con una buona crema di caffè. Cremosa, gustosa, ottima da gustare in compagnia o in solitaria, la crema di caffè si può preparare anche a casa e, facendo attenzione ad alcuni accorgimenti, si ottiene una crema di caffè uguale a quella del bar.

Per preparare la ricetta della crema di caffè servono caffè liquido, zucchero a velo e 250gr di panna liquida fresca. La ricetta è semplice e chiunque può cimentarsi a prepararla.
Per preparare la crema di caffè serve una moka.

Preparare il caffè, ma attenzione, la buona riuscita della crema dipende tutto da questo passaggio. Scegliere solo caffè di alta qualità, magari in chicchi da macinare al momento e, acqua poco calcarea. In alternativa, optare per acqua confezionata. Mettere la quantità giusta di acqua nella moka è indispensabile per non ottenere un caffè acquoso. Quando è pronto, si può versare in un contenitore e aggiungere due cucchiaini di zucchero a velo. Aggiungere la panna fredda e cominciare a montare con uno sbattitore per circa 5 o 6 minuti. Quando il tutto è ben spumoso e leggero, versare in un contenitore e mettere nel freezer. E’ necessario ogni 30 minuti mescolare la crema in modo che non diventi un blocco di ghiaccio. Fare questa operazione almeno per 6 volte, l’equivalente di 3 ore. Solo così si otterrà una crema di caffè che soddisfi in pieno il palato. Basta pensare alla macchina della crema di caffè che si vede nei bar che è sempre in movimento, mescolando in continuazione.

Trascorso questo tempo, si può servire la crema in bicchierini adatti e aggiungere volendo a piacere, un po’ di panna, un chicco di caffè, un velo di cacao e cannella, granella di nocciole o liquore al caffè. Se dovesse avanzare è sconsigliabile metterla in freezer. Si può conservare non più di un giorno in frigo ma, visto la sua gustosa bontà, sparirà in men che non si dica. Per far si che il momento della crema di caffè diventi ancora più piacevole, si può accompagnare con biscotti o pasticcini.
Piccolo suggerimento per chi non avesse uno sbattitore. Prendere una bottiglia e versare caffè e panna. Riporla in frigo e farla raffreddare. Trascorso il giusto tempo, prendere la bottiglia e agitarla per 5 minuti. La crema sarà pronta per essere servita e gustata. L’unica variante che esiste di questa ricetta è quella con il caffè d’orzo adatta ai bambini e a tutti coloro che non amano il caffè. Il piacere di preparare la crema di caffè in casa sarà sinonimo di soddisfazione in quanto si può fare ogni qual volta se ne ha voglia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply