Come preparare un Frappucino fatto in casa

L’estate è alle porte e cosa c’è di meglio di un Frappuccino per rinfrescarsi con gusto? Praticamente nulla!
Per gli amanti della cucina americana e dei dolci in generale il Frappuccino è una bevanda irrinunciabile, soprattutto nella stagione che sta per arrivare.

La bevanda al caffè, il cui nome viene dall’unione dei termini cappuccino e frappè, è stata resa famosa sul palcoscenico mondiale dalla catena americana Starbucks, specializzata in bevande e dolci. Purtroppo la catena non è presente sul territorio italiano, anche se si vocifera che ben presto lo sarà, nel frattempo però potrete consolarvi preparando un Frappuccino fai da te.

Leggi l’articolo fino alla fine e ti daremo le istruzioni per preparare un Frappuccino in vero stile americano.

I tipi di Frappuccino

Questa deliziosa bevanda al gusto di caffè può essere preparata in più varianti e modalità. Sebbene la versione originale del Frappuccino sia a base di cappuccino freddo e di frappè, ne esistono differenti versioni e ogni giorno se ne inventano e commercializzano di nuove, con due fondamentali denominatori comune: l’immenso gusto e la sorprendente freschezza.

Oltre alla versione classica possiamo infatti trovare il Frappuccino Vegano (senza ingredienti di natura o derivazione animale), quello decaffeinato, alla vaniglia, alla fragola, al tè verde, con succo di frutta e chi più ne ha più ne metta.

Solo a elencarli viene voglia di provarli tutti! Noi inizieremo col fornirti, nel prossimo paragrafo, le istruzioni per preparare il tuo Frappuccino classico fatto in casa.

Gli ingredienti

Ecco gli ingredienti necessari per preparare una porzione di Frappuccino:

  • Latte freddo (250 ml)
  • zucchero (3 cucchiai da cucina)
  • Caffè freddo (una tazza)
  • Panna Spray (a piacimento!)
  • Guarnizione al cioccolato (topping o simili)
  • Ghiaccio (in cubetti)

Una volta recuperati questi ingredienti siete pronti per la fase di preparazione.

La preparazione del Frappuccino

La ricetta del Frappuccino è molto semplice: basta completare pochi passaggi che richiedono 5 minuti di tempo.

Iniziate versando in un mixer caffè, latte freddo e zucchero e frullate per qualche secondo. Fermate le operazioni, aggiungete qualche cubetto di ghiaccio e poi frullate di nuovo: in questo modo avrete la perfetta consistenza del ghiaccio tritato, tipica del Frappuccino americano.

Una volta raggiunto tale risultato versate il composto in un bicchiere alto, proprio come quelli di Starbucks e abbondate con la panna. Poi guarnite a piacimento e senza briglie alla fantasia. Il frappuccino, come la vendetta, va servito freddo.

Saremo felici di sapere che cosa ne pensi

Leave a reply